Eventi

Invito

GIOVANNA LYSY
Memorie di luce
Mostra personale a cura di Ludovico Pratesi
23 marzo 2018
Chiesa di Santa Maria dei Servi
Città della Pieve

Inaugurazione venerdì 23 marzo ore 18,30

Dal 23/03 al 08/04. Fino al 2 aprile aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30, dalle 15.30 alle 17.00. Aperto il weekend

COMUNICATO STAMPA

Venerdì 23 marzo alle ore 18,30 si inaugura la mostra personale dell’artista Giovanna Lysy , nella suggestiva cornice della chiesa di Santa Maria dei Servi a Città della Pieve.
La mostra, presentata da Ludovico Pratesi, riunisce una serie di lavori realizzati negli ultimi dieci anni dall’artista, che dialogano con lo spazio barocco della chiesa , caratterizzato dal coro ligneo e dall’armadio di sacrestia, realizzati entrambi nel 1628 da Giuseppe di Francesco Bendini di Montepulciano, oltre alla Deposizione della Croce, affresco attribuito al Perugino e datato 1517.
All’interno di questo prezioso ambiente Giovanna Lysy ha collocato le sue sculture luminose, che si relazionano con stucchi e affreschi in maniera silenziosa e puntuale, in un sottile gioco di rimandi tra simboli, forme e materiali.
“Ogni opera nasce da un’esigenza espressiva -scrive Ludovico Pratesi-  corrisponde ad un’urgenza precisa che si fa forma e luce : Stalattiteci comunica la violenza del pubblico nel privato, Tracks è la traccia del trattore nei campi arati a rappresentare la volontà dell’uomo di piegare la natura ai propri scopi attraverso un’attività paziente e tenace, mentre la zattera (Vela) è un’immagine simbolica che ci ricorda la solitudine dell’individuo nell’era digitale , l’impegno di ridurre le proprie esigenze al minimo pur di sopravvivere”.
“ Il tema delle radici visto come movimento continuo di popolazioni alla ricerca di stabilità – aggiunge  l’artista- o inteso come ricerca individuale della propria storia, ma soprattutto per scavare sotto lo strato di superficialità creato dal vorticare impetuoso della terra, ci propone non solo una tematica attuale, ma soprattutto, con l’aiuto della luce notturna ci permette di ritrovare e rivivere quell’emozione ormai dimenticata tipica dell’infanzia, in cui magia e realtà non hanno confine”.

Brevi note biografiche

Giovanna Lysy è nata a Roma ma ha vissuto molto tempo nella casa di famiglia, la villa La Foce nel cuore della Val d’Orcia, dove vivevano i suoi nonni materni, Antonio e Iris Origo. La casa, il giardino realizzato dall’architetto inglese Cecil Pinsent, la campagna e il paesaggio hanno contribuito a formare la sua coscienza d’artista.

Date  23/03 – 08/04/2018

Inaugurazione ven. 23 Marzo ore 18,30

Indirizzo S. Maria dei Servi – Via Beato Giacomo Villa, 5  06062 Città della Pieve ( PG)

Orari Aperto sabato e domenica. Dal 24/03 al 02/04 aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 , dalle 15.30 alle 17.00

15203219383991863465354

CRAZY FUCSIA
13 febbraio 2018

Un evento per Itaca, associazione ONLUS per il sostegno delle malattie mentali.

Io partecipo come membro di una delle tante categorie che vivono a cavallo tra normalità e follia

stalactite dett. punta

Personale a "La Foce"

Nell’ambito del festival Incontri in Terra di Siena

29 luglio – 5 agosto STUDIO APERTO La Foce

(OPEN STUDIO La Foce)

18.00-19.30 La Foce – Chianciano – Siena

low_ok_FLT6477

Personale a "La Foce"

29 luglio – 1 agosto STUDIO APERTO La Foce

(OPEN STUDIO La Foce)

18.00-19.30 La Foce – Chianciano – Siena

invito Giovanna Pitti

MAGAZZINO N°5 – Museo Bellini Firenze

I giorni 14 15 16 Giugno, in occasione del Pitti, vi invito a visitare le mie sculture al Museo Bellini.

copertina ing
TheNaturalists-grande

I Naturalisti / The Naturalists - Castelluccio La Foce, 2013

GIOVANNA LYSY (Rome, 1969), a sculptor, makes works out of recuperated metal objects and illuminated shards of glass. Taking her cue from the periodic geothermal explosions that occur in the area around Monte Amiata, Lysy creates sculptures, such as Explosion (2012) and Roots with an alchemical blend of elements. Like the miraculous plant in the fairy tale Jack and the Beanstalk, Lysy’s Roots erupt unexpectedly, threatening to overwhelm attempts to contain them. Alluring and yet somehow dangerous, their combination of jagged edges and suffused light suggest both prized pieces of rock crystal or glowing amber in a mineralogist’s cabinet. The tentacles in Roots bring to mind the fantastic creatures in Pliny the Elder’s Natural History, and their mix of fact and fiction. Their elegant, swollen tentacles also evoke the exotic corals displayed in Wunderkammern.

GIOVANNA LYSY (Roma, 1969), scultrice, realizza opere con oggetti metallici di recupero o cocci di vetro illuminati. Prendendo spunto dalle esplosioni geometriche periodiche che si verificano nella zona intorno al Monte Amiata, Lysy crea sculture, come Explosion (2012) e Radici, con una miscela alchemica di elementi. Come la pianta miracolosa nella fiaba Jack e il fagiolo magico, Radici di Lysy erompono improvvisamente, minacciando di travolgere ogni tentativo di contenerle. Seducente e in qualche modo pericolosa, la combinazione di bordi frastagliati e luce soffusa ricorda i pezzi pregiati di cristallo di rocca o l’ambra incandescente del gabinetto di una mineralogista. I tentacoli in Radici riportano alla mente le fantastiche creature della Storia naturale di Plinio il Vecchio, e la loro miscela di realtà e finzione. I loro eleganti e turgidi tentacoli evocano i coralli esotici esposti in una Wunderkammern.

2014

  • 24.11. OPEN ART CODE Grand Palais ‐ Paris (OPEN ART CODE Grand Palais ‐ Paris)
  • 17.07. STUDIO APERTO La Foce – Siena (OPEN STUDIO La Foce)
  • 12.06. CHIANTI STAR FESTIVAL” Crete in luce” Palazzo Malaspina‐ S. Donato ‐ Firenze (CHIANTI STAR FESTIVAL ” Clay under the sun” Palazzo Malaspina‐S. Donato)
  • 06.06. CHIANTI STAR FESTIVAL “Radici” tra sogno e determinazione Abbadia di Passignano – S. Donato ‐ Firenze
  • 21.02. WORLD ART VISION ‐ WAV (World Art Vision ‐ WAV) – Madrid ‐ Spagna

2013

  • 19.12. STANZE MOZ ‐ ART a cura di Bruno Corà (MOZ ‐ ART ROOMS curated by Bruno Corà) – San Casciano de’ Bagni ‐ Siena
  • 12.07. I NATURALISTI a cura di Peter Miller (THE NATURALISTS curated by Peter Miller) – Castelluccio ‐ Pienza

2012

  • 14.06. PRESENTAZIONE di “ENERGIA” La Foce ‐ Siena
  • 28.02. LORENZO DE’ MEDICI “The Italian International Institute” ‐ Firenze

2011

  • 30.06. STUDIO APERTO – Incontri in terra di Siena – La Foce ‐ Siena

2010

  • 09.07. U_TURN 2010 (U_TURN 2010) – La Foce ‐ Siena

2009

  • 18.09. SCULTURE DI LUCE‐ Mirabili ‐ Firenze
  • 09.06. LUCE E DESIGN‐Mirabili ‐ Firenze